15/02/10

Il ciclista e il codice della strada ....

Il ciclista e il codice della strada



Il codice Stradale non prevede limiti d'età ne richiede il possesso di una patente per permettere di circolare in bicicletta.

In ogni caso è bene imparare alcune nozioni fondamentali, perché per utilizzare la bicicletta non basta saper stare in equilibrio su due ruote.


-
ECCO LE "Regole d'oro"

PEDALARE STANDO SEMPRE SULLA DESTRA:

sia in città, sia su una strada extraurbana, mantenendo entrambe le mani sul manubrio. Se c'è una pista ciclabile è meglio utilizzarla.

BRACCIO IN FUORI SE SI CAMBIA DIREZIONE:

se si deve svoltare o cambiare direzione di marcia bisogna segnalare sempre in anticipo le proprie intenzioni. Come?

E' sufficiente sporgere il braccio sinistro prima di spostarsi a sinistra.

Alzare il braccio, se si ha intenzione di fermarsi.

QUATTRO AZIONI PER SVOLTARE A SINISTRA:

controllare che dietro di sé non stiano arrivando veicoli. Sporgere all'esterno il braccio sinistro. Portarsi al centro della carreggiata. Dare la precedenza ai veicoli che giungono in senso opposto. Poi completare la svolta a sinistra.

NON FARE MAI MANOVRE BRUSCHE:

non cambiare mai all'improvviso la propria direzione di marcia o la corsia quando si va in bicicletta. Questo comportamento è pericoloso perché i veicoli dietro la bicicletta non possono fare in tempo a frenare.

SVOLTARE A SINISTRA DANDO LA PRECEDENZA:

se si vuole svoltare a sinistra bisogna sempre dare la precedenza ai veicoli che sopraggiungono nella direzione opposta.

NON PORTARE ALTRE PERSONE:

su bici e ciclomotori non si può trasportare altre persone: è vietato dal codice della strada. E' anche vietato, perché molto pericoloso. La multa va da 54 a 216 mila lire.

VIAGGIARE SEMPRE IN FILA INDIANA:

in città e fuori città è bene procedere in fila indiana, tenendo la destra. Utilizzare sempre, se esiste la pista ciclabile.

NON PEDALARE IN ZONA PRIVATA:

in città e fuori vi sono zone vietate alle bici. Alcune aree sono destinate ai soli pedoni. Sulle autostrade, e su strade con appositi divieti non possono circolare pedoni, bici e ciclomotori.

NON SI PUO' STARE AFFIANCATI AD UN ALTRO CICLISTA:

viaggiare affiancati in bicicletta è molto pericoloso. In questo modo s'intralcia la circolazione dei veicoli e si mette in pericolo la propria incolumità fisica.

DI NOTTE BISOGNA FARSI VEDERE BENE:

di notte bisogna indossare abiti chiari e bisogna controllare che l'impianto d'illuminazione funzioni. Anche i catadiottri sono obbligatori: rosso dietro, giallo sui pedali e su entrambi i lati d'ogni ruota.

.
.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Post più popolari