03/02/10

Multato un ciclista





Milano, una domenica senz'auto: smog in calo Multato un ciclista

Era da 20 giorni consecutivi che l'aria di Milano era ammorbata oltre i valori limite consentito. Troppo. Il blocco è terminato: 697 multe. La polizia stradale multa un ciclista: "Guidava senza mani". Ecopass: gli Euro4 diesel senza filtro pagano. Formigoni e De Corato: "Un grazie ai cittadini". Ma trent'anni fa l'aria era più sporca ( RIDICOLO )


Le strade sono deserte e insolitamente silenziose, percorse solo da taxi, dagli autobus e dalle biciclette. Sono tanti i cittadini che hanno approfittato del blocco del traffico per trascorrere una domenica su due ruote, dandosi appuntamento in centro. Alcuni gruppi di ciclisti, in divisa e caschetto, si fermano per una foto ricordo davanti al Duomo. Altri milanesi, nonostante il freddo pungente, hanno scelto invece di fare jogging, correndo in mezzo alle strade senza dover fare gimcane fra le macchine.

Mezzi pubblici potenziati e metropolitane piene, come conferma il vice sindaco De Corato, dopo un giro a piedi da Porta Venezia a via Senato e una corsa in metro: "Ringrazio già i milanesi per come stanno rispettando il blocco. Non c'erano auto in giro stamattina, mentre tutti hanno scelto i mezzi". Le pattuglie di vigili, impegnate a far rispettare il divieto, sono state intanto aumentate da 140 a 177 "e stanno già dando dei risultati".

Via in bici... Grande successo anche per il BikeMi, il servizio pubblico di biciclette a noleggio, con 1650 prelievi, contro una media domenicale di 400. A usufruire del servizio di bikesharing dell'Atm è stato dunque il 400% di utenti in più, alcuni dei quali si sono spinti per una pedalata ben oltre le strade del centro.

Ciclista multato... Protagonista della vicenda è Gianfranco Giardina, un giornalista milanese che percorreva via Gallarate in bicicletta e si è visto affibbiare una contravvenzione per 'guida senza mani': "La strada era completamente deserta e ho tenuto le mani in tasca per un tratto di circa 300 metri perché avevo freddo" ha raccontato. Fermato dalla polizia stradale, Giardina ha ricevuto 23 euro di multa. "Non è per i soldi, ma trovo ridicolo che nella domenica senza auto, fermino proprio me che ero uscito in bici per rispettare il blocco". Sul verbale della contravvenzione sono state anche riportate le rimostranze del malcapitato che ha chiesto ai poliziotti se non avessero niente di meglio da fare che multare una bici. "Nel quarto d'ora in cui sono stati fermi con me, nessuno ha controllato le macchine che passavano" ha commentato Giardina.



 .
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Post più popolari