07/09/11

BLOCCATO IL GIRO DELLA PADANIA




BLOCCATO IL GIRO DELLA PADANIA 

CHE FINISCE NEL CAOS

 

LEGGI ANCHE

http://cipiri1.blogspot.com/2011/08/il-giro-di-padania-e-una-corsa-politica.html


BLOCCATO IL GIRO DELLA PADANIA CHE FINISCE NEL CAOS

Dopo le contestazioni di ieri alla prima tappa della corsa-farsa della inesistente padania, oggi a Savona il giro, tanto voluto dalla , e’ stato bloccato ed e’ finito nel caos: decine di persone, tra le quali esponenti di Rifondazione, del PD e della CGIL della citta’ ligure, si sono sedute in mezzo alla strada bloccando il giro: la corsa e’ stata a quel punto deviata, i ciclisti sono finiti in mezzo al traffico, suscitando tra l’altro la protesta dei cittadini, un poliziotto e’ stato investito e leggermente ferito da una macchina di sponsor. Due ciclisti Ivan Basso e Sacha Modolo hanno dichiarato di essere stati insultati ed anche presi a sberle. La corsa e’ finita nel caos. Gli appelli per bloccare e sospendere il giro della xenofobia, della piccola patria (inventata) dell’esclusione si susseguono e sono gia’ previste proteste e contestazioni anche in altre zone dove passera’ la corsa padana legittimata dalla Federazione e dal Coni.  A Rovereto dove dovrebbe partire l’ultima tappa (se ci arriveranno)sabato 10 settembre  e’ gia’ indetta dal CSA Bruno e da altre realta’ trentine, una critical mass,  per bloccare il giro dell’intolleranza: appuntamento ore 8 al Mart di Rovereto.
Ascolta la trasmissione con gli interventi di Francesco Rossello segretario generale della Cgil di Savona, Marco Ravera segretario di rifondazione comunista e le considerazioni di Gianni Mura, giornalista di repubblica e grande esperto di ciclismo.

Articoli Correlati:


.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Post più popolari