06/10/11

2011 Giro di Pechino




5 - 9 ottobre 2011 Giro di Pechino

Ecco che il grande ciclismo arriva anche in Cina. Il Giro di Pechino, o Tour of Beijing, è una corsa a tappe fortemente voluta dall'Uci e dalla sua politica di globalizzazione. Alla prima edizione è stata subito inserita nel calendario World Tour e questo ovviamente ha favorito una partecipazione di buon livello. Tra i corridori più in vista ci saranno Tony Martin, che indosserà per la prima volta la maglia iridata della cronometro, il campione olimpico Samuel Sanchez che tornerà là dove ha vinto la sua medaglia d'oro tre anni fa, Peter Sagan, Van den Broeck, e i nostri Cunego, Marcato, Oss e Viviani.

Il percorso del Giro di Pechino inizia con una prova a cronometro di 11 km tra i siti olimpici degli ultimi Giochi. Le quattro tappe in linea si correranno nei dintorni della capitale cinese, con l'ultima in circuito cittadino nuovamente a Pechino. La tappa che dovrebbe decidere le sorti della classifica, insieme alla crono iniziale, è la terza, che presenta ben 4 salite. Le altre invece sono tappe da volata, con l'ultima che partirà da piazza Tien An Men per concludersi là dove la corsa era cominciata, allo stadio Olimpico di Pechino. Al di là dell'aspetto tecnico sarà una bella occasione per conoscere meglio una realtà così lontana e per correre tra scenari suggestivi e inconsueti come i dintorni della Grande muraglia.

All'interno la corsa in tv e streaming, le tappe e l'elenco dei corridori. L'allenamento di gruppo raccontato da Cunego.

Il Giro di Pechino in tv e streaming - Da corsa World Tour il Giro di Pechino avrà una buona copertura mediatica. Eurosport trasmetterà la corsa in diretta e differita e ci sarà la possibilità di seguirla anche in streaming. Tutti i dettagli saranno aggiornati sulla pagina ciclismo in tv.

Lampre, l'allenamento di gruppo - Primo contatto tra la Lampre-ISD e le strade cinesi. Le Wilier Triestina della squadra blu-fucsia hanno infatti accompagnato Cunego e compagni nel primo allenamento pechinese.
Partenza per tutti i corridori di tutte le squadre dall'hotel a bordo delle auto e dei furgoncini messi a disposizione dall'organizzazione, poi un'ora di viaggio per uscire dalle trafficate arterie pechinesi: i ciclisti hanno potuto saltare in sella alle bici in una località di campagna, addentrandosi poi in una zona montuosa scortati dalla polizia e seguita dalla lunga teoria delle ammiraglie.
L'allenamento si è concluso dopo circa 80 km, nei pressi di una caserma militare.
Il pomeriggio pechinese, ovvero la mattinata italiana, è stata dedicata ai massaggi e al riposo.

"L'allenamento non è stato lungo, ma è comunque servito per muovere le gambe dopo un lungo viaggio e una prima giornata nella quale non abbiamo pedalato - ha spiegato Cunego - L'atmosfera è stata particolare, con tutto il gruppo a pedalare unito e con le ammiraglie al seguito: davvero un allenamento inconsueto, ma bello".

La Lampre pedala nel Parco Olimpico - La Lampre-ISD e le altre squadre partecipanti al Giro di Pechino hanno scoperto oggi, martedì 4 ottobre, un'altra bellezza della capitale cinese: il parco olimpico.
Gli organizzatori della corsa hanno infatti previsto un altro allenamento collettivo, questa volta però senza scorta: i corridori hanno infatti potuto pedalare al riparo dal traffico sulle strade interne del parco olimpico, un affascinante polmone verde posto nelle vicinanze dell'hotel che ospita i gruppi sportivi.
Guidati da un Malori voglioso di ben figurare nella cronometro che mercoledì aprirà il Giro di Pechino, tutti i corridori della Lampre-ISD hanno effettuato un proficuo allenamento di due ore e 20 minuti, sotto gli occhi incuriositi delle numerose famiglie cinesi che si godevano la tranquillità del parco. Il gruppo blu-fucsia ha potuto visionare anche gran parte del percorso sul quale si svolgerà la cronometro.

Katusha - Mercoledì 5 ottobre, il Team Katusha sarà in Cina per prendere parte alla prima, storica edizione del "Tour of Beijing", corsa a tappe che rappresenta il penultimo appuntamento dell'UCI World Tour. La compagine russa prenderà parte alla competizione con la seguente formazione: Denis Galimzyanov, Vladimir Isaychev, Artem Ovechkin, Alexandr Pliuschin, Alexander Porsev, Egor Silin, Nikolay Trusov, Stijn Vandenbergh. Direttore sportivo: Gennady Mikhailov.

Liquigas Cannondale - Saranno i talentuosi Peter Sagan, Elia Viviani e Daniel Oss a rappresentare le speranze di successo della Liquigas-Cannondale al Tour of Beijing. I giovani atleti verde-blu (21 anni lo slovacco, 22 il veronese Elia e 24 il trentino Daniel) arrivano alla prima edizione della corsa a tappe cinese, che comincerà domani e si concluderà domenica 9 settembre, con un ruolino di marcia invidiabile. Sagan e Viviani sono infatti i corridori più prolifici della Liquigas-Cannondale in questa stagione: 15 successi per Peter, 7 per Elia. Dieci di questi, poi, sono stati conseguiti tra agosto e settembre: un dato che la dice lunga sull’attuale condizione di entrambi gli atleti.

«La Vuelta a Espana e i Mondiali di Copenaghen mi hanno permesso di raggiungere una forma atletica molto buona» afferma Sagan. «Entrambe sono state esperienze positive grazie alle quali è cresciuto pure il mio bagaglio di esperienza. Ora vorrei dare continuità ai risultati per chiudere nel migliore dei modi una stagione che, finora, si è rivelata ottima. Il Tour of Beijing offrirà l’occasione per aggiungere un nuovo successo: darò il massimo per competere con i migliori».

«Non potevo chiedere un’estate migliore» spiega Viviani, fresco vincitore di ben tre titoli nazionali su pista. «Mi ero preparato per affrontare la seconda parte della stagione con grande costanza e impegno: il lavoro è stato ripagato con un filotto di successi incredibile. La convocazione in nazionale è stata la ciliegina, nonostante il risultato, e le ultime prestazioni in pista dicono che la condizione tiene. L’obiettivo, qui in Cina, è raccogliere il più possibile. Con Peter e Daniel possiamo rappresentare una trio temibile per tutti gli avversari».

Sagan, Viviani e Oss saranno guidati in ammiraglia dal diesse Mario Scirea e avranno al loro fianco una formazione di collaudati passisti composta da Davide Cimolai, Mauro Da Dalto, Tiziano Dall’Antonia, Juraj Sagan e Cameron Wurf.

http://www.cyclingforall.net/presentazione-delle-corse/7690-giro-di-pechino-2011-anteprima-tv-e-streaming.html

.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Post più popolari