28/01/10

Pattinare con i rollerblade ........



-

Pattinare con i rollerblade e mantenersi in forma

Con i pattini in linea si può tonificare la muscolatura, consumare molte calorie e migliorare il benessere psicofisico, divertendosi all’aria aperta o in pista di pattinaggio.

I rollerblade non rappresentano soltanto un modo per divertirsi o spostarsi comodamente da un posto all’altro. Sono anche un ottimo strumento di fitness per potenziare l’equilibrio, la coordinazione e la muscolatura; di apportare benefici all’apparato cardiocircolatorio; di bruciare calorie e grassi in eccesso; di ridurre lo stress psichico.

Con i roller ai piedi si può pattinare in città (meglio nelle aree pedonali chiuse al traffico), nei percorsi cementati dei parchi, sul lungomare e ovunque la pavimentazione urbana sia liscia. Aria aperta e relax, quindi!

Detto in-line skating, da cui ha origine l’espressione italiana pattinaggio in linea, la tecnica di base per pattinare con i roller è prossima a quella del pattinaggio su ghiaccio. Poiché le ruote su strada o su pista provocano maggiore attrito delle lame dei pattini sul ghiaccio, la velocità raggiungibile con i rollerblade ai piedi è inferiore.

Similmente a quanto si può praticare con i pattini del pattinaggio artistico, caratterizzati da quattro ruote disposte a coppia per ogni pattino, con i roller si ha una migliore manovrabilità e si possono eseguire tecniche avvincenti come speed slalom e style. Del resto i rollerblade sono utilizzati da chi pratica hockey su ghiaccio e vuole mantenersi in allenamento quando non è possibile accedere alla pista con superficie di ghiaccio.

Oltre al pattinaggio di velocità in linea e il pattinaggio freestyle (slalom tra coni), non mancano varianti spericolate come il pattinaggio aggressive (pattinaggio urbano praticato su rampe e gradini) e il freeskate (pattinaggio urbano tradizionale con ostacoli tipici del pattinaggio aggressive).

Pattinare con i rollerblade costituisce una pratica estremamente efficace per tonificare i muscoli di gambe e glutei in particolare, ma anche quelli di dorso e braccia perché coinvolti nella fase di slancio durante la scivolata.

Per allenare in modo più mirato determinate fasce muscolari, è sufficiente modificare leggermente i propri movimenti: se volete rinforzare i quadricipiti, scivolate a lungo prima su un piede e poi sull’altro; se invece vi interessa soprattutto rassodare i glutei, tenete le gambe flesse come se pattinaste stando quasi seduti.

Se vi proponete l’obiettivo di dimagrire, dovete lavorare sulla resistenza e dunque protrarre le vostre pattinate per qualche decina di minuti. Come è noto, durante i primi 10-15 minuti di attività fisica il corpo ricorre alle riserve di zuccheri per sostenere il lavoro dei muscoli, ma nei minuti successivi le riserve vanno esaurendosi e si iniziano a consumare i grassi di deposito.
Per favorire l’eliminazione del tessuto adiposo in eccesso, pattinate tenendo un ritmo non troppo sostenuto e cercate di prolungare lo sforzo per il maggior tempo possibile.
Per ogni ora di pattinaggio in linea con tecniche moderate si bruciano circa 500 calorie.

Pattinare sui rollerblade vuol dire muoversi di continuo in una situazione di equilibrio precario ed è per questo motivo che l’in-line skating perfeziona le doti di agilità e coordinazione.
La ricerca continua di stabilità rappresenta anche un ottimo esercizio per i muscoli del core, ossia le fasce muscolari centrali del corpo (muscoli addominali, lombari e pelvici).

Prima di salire sui roller, è opportuno effettuare un buon riscaldamento e qualche minuto di stretching per le gambe.

E ricordate di indossare sempre casco, ginocchiere, gomitiere e parapolsi per pattinare sui rollerblade con la massima sicurezza.

Per terminare ecco una curiosità che non tutti sanno. Il nome con cui sono largamente conosciuti i pattini in linea è appunto rollerblade, parola che deriva dal nome dell'azienda più nota che li produce. Che, a dispetto di quanto possa sembrare, non è americana ma italiana (benché gli stabilimenti di produzione sono dislocati negli Stati Uniti).
-
LEGGI ANKE

. .

DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

http://www.mundimago.org/

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.
 GUARDA ANCHE
LA NOSTRA APP


http://mundimago.org/le_imago.html


.

.

6 commenti:

  1. io ho iniziato a pattinare a sette anni e adesso so pattinare sui rollerblade diciamo bene... in quanto riesco a fare la curva sia a destra che a sinistra incrociando i piedi come il pattinaggio sul ghiaccio... vorrei imparare qualche nuova tecnica se potete darmi info o consigli grazie ciao

    RispondiElimina
  2. BRAVISSIMO , DARTI CONSIGLI SAREBBE UTILE MA IL PATTINARE E' MOLTO SOGGETTIVO IN BASE AL PESO ED ALLA CORPORATURA FISICA , IL COSIGLIO E' QUELLO DI PROVARE SENZA STRAFARE OLTRE I PROPRI LIMITI E LE LEGGI DELLA NATURA E DELLA MATEMATICA , BUONA PATTINATA CIAO ,,,,

    RispondiElimina
  3. si possono utilizzare i rollerblade sulle piazzette o sulla strada???

    RispondiElimina
  4. IN STRADA NON CREDO SIA POSSIBILE , KIEDI MEGLIO AD UN VIGILE , CIAOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  5. Salve a tutti =)
    La migliore manovrabilità possibile però,non l'hanno i rollerblade,che sviluppano le proprie ruote su di un asse molto lungo rispetto ai pattini a ruote "quod", che sono + compatti,grazie al "passo" + corto ed anche + stabili...
    Ora esistono dei nuovi pattini innovativi,che non necessitano di stivaletto incorporato,ma si attaccano velocemente con 2 fibbie...
    L'utilizzo delle proprie scarpe,anzichè uno stivaletto di plastica rigido,permetta la max.comodità e flessibilità nei movimenti della caviglia e muscoli collaterali del polpaccio...
    Il loro nome è Skorpion Skates!! ^_^

    RispondiElimina

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Post più popolari