10/03/11

AUTO AD ARIA COMPRESSA

 

 

E' uscita

 

l'automobile

 

ad aria compressa!

 

 

Auto aria compressa AirPodNe dà l'annuncio la francese MDI (www.mdi.lu).
220 km di autonomia, 45/75 km/h, a seconda del modello.
Prezzo 6.000 euro. Costo per 100 km: mezzo euro.
200 kg di carico, serbatoio di aria compressa a 350 bar da 200 litri.
Recupero dell'energia prodotta dalla frenata e quando l'auto va in discesa.
Per ora solo a tre posti + un bambino. E 3 anche le ruote. Ricarica direttamente con aria compressa, 1 minuto e mezzo.
Ci sono voluti 10 anni di sforzi disumani perché i Négre, padre e figlio, riuscissero a ottenere l'omologazione che è alla fine giunta il 10 gennaio 2010. Una tecnologia fantastica bloccata per 10 anni!!!!!
Ma finalmente l'auto è in produzione da luglio ma non era abilitata per circolare sulle strade europee.
Qualcuno si ricorderà quando presentammo questa meraviglia 9 anni fa. Mi ricordo lo stupore, a Nizza, di fronte ai primi prototipi, il divertimento di andare con un mezzo scoreggiante aria fredda. Sembrava impossibile ma gli ingegneri che mobilitammo ci dissero che funzionava veramente.
Molti presero per il culo questa tecnologia... Circolava addirittura un documento, che pare provenisse dall'interno della Fiat, scritto per dimostrare che non poteva funzionare. Dinosauri. E adesso chiudono le fabbriche.
Poi la Tata Motors indiana ha comprato i diritti di produzione per l'India. E si è iniziato a sospettare che funzionasse veramente...
Adesso c'è, è sul mercato. i Négre annunciano che usciranno a breve anche i nuovi modelli visto che del primo a 3 ruote ne hanno già prenotate a centinaia via web.
Ci sarà una versione tipo auto a due posti, 4 ruote, con grande bagagliaio e una a 6 posti, monovolume, ibrida (gas o carburante/aria compressa, prodotta anche in versione camioncino, furgone eccetera. andrà a 130 km/h, 180 km di autonomia con la sola aria compressa, su percorsi urbani, 1.500 (!!!) combinando aria compressa e carburante. Costerà 13.000 euro. Poi faranno anche un pulmino.


AUTO AD ARIA COMPRESSA



GUARDATE TUTTI!!!
SMETTIAMOLA DI FARCI PRENDERE IN GIRO DA QUESTI PETROLIERI CHE CI FANNO INQUINARE IL NOSTRO MONDO

ALTRO MODELLO

airpod-ariaconmpressa.jpg E' in arrivo Airpod, un'auto alimentata ad aria compressa. Ne ha parlato in questi giorni il Corriere e diversi blog hanno approfondito la notizia in modo molto interessante. Dallapartedichiguida ci spiega: "Alcune di queste vetture saranno utilizzate nell'aeroporto Schiphol di Amsterdam, in sostituzione delle auto elettriche di servizio". Poi però aggiunge: "L'auto ad aria non sarà mai una realtà". Ma veramente? E' una bufala? Vediamo...
L'Airpod raggiunge i 70 km orari e costa circa 3.500 euro. Con una ricarica d'aria compressa di un euro percorre 200 chilometri. Numeri molto interessanti, ma che nascondono un grande problema. Ne parla in modo chiaro il Disinformatico: "L'auto ad aria non funziona. Si scontra con le leggi della fisica". Poi aggiunge: "L'aria compressa, nell'espandersi per azionare il motore, precipita di temperatura, e sul motore si forma uno spesso strato di ghiaccio".
Si dice che il progetto di qualche anno fa, chiamato Eolo, venne soffocato da una cospirazione delle potenze petrolifere, ma le cose sembrano essere andate diversamente. Su Giornalettismo si legge: "I veri problemi della EOLO non furono le compagnie petrolifere ma difficoltà di natura tecnologica. La EOLO emetteva aria fredda a -30 gradi centigradi. A temperature così basse il vapore acqueo contenuto nell'aria tende a ghiacciare bloccando il funzionamento di qualsiasi parte meccanica". Insomma, l'Airpod è un bel sogno, ma per ora di concreto c'è ben poco.

INSOMMA NON HO ANCORA CAPITO SE ESISTE O NO !!! SOB

.
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Post più popolari